Home > Guido nicheli montecarlo gran casino

Guido nicheli montecarlo gran casino

Guido nicheli montecarlo gran casino

Altri progetti Wikiquote Wikimedia Commons. Portale Biografie. Portale Cinema. Portale Televisione. Estratto da " https: Categorie nascoste: Menu di navigazione Strumenti personali Accesso non effettuato discussioni contributi registrati entra. Namespace Voce Discussione. Visite Leggi Modifica Modifica wikitesto Cronologia. In altri progetti Wikimedia Commons Wikiquote. Neanche una notte d'amore dove Furio si é scambiato con il suo amico Muflone sembra risolvere la situazione. Gino e Lino sono invece due fratelli milanesi, proprietari di un ristorante, venuti a Montecarlo per comprare un appartamento.

Gino si fa prendere dal vizio del gioco d'azzardo ma riesce a trattenersi perché Lino invece è una persona molto cauta e bada a lui. Molto fresconi e parecchio sprovveduti, incontrano Silvia, una bella ragazza maniaca pure lei del gioco d'azzardo e miliardaria. Gino, per corteggiarla perde tutto il denaro in contanti tartufonati in nero che i due fratelli avevano portato per l'acquisto. Alla fine diventeranno una coppia di improbabili e maldestri ladri per andare a rubare una collana d'oro al loro amico "cumenda" Ambrogio Colombo di cui Silvia è l'amante, in modo da recuperare il denaro perduto ma purtroppo falliranno miseramente.

Oscar è un baro professionista ma di scarso successo che, dopo l'ennesima perdita, vede la sua partner Patrizia, di cui è innamorato, passare in società con il Barone Duroc de Rothschild, un collega francese d'alta classe. Oscar si prende alla fine la soddisfazione di far sconfiggere Duroc da Paolo, un falso ingegnere da lui manovrato che a sua volta si scopre un baro abilissimo. In questo modo riuscirà anche a riconquistare Patrizia, ma quest'ultima lo abbandonerà la mattina dopo rubando l'immensa fortuna vinta da entrambi ai danni di Duroc la sera precedente.

Paolo è un elettricista comunale di San Remo. Molto bravo a barare a carte, viene reclutato da Oscar che gli crea la falsa identità di un miliardario vero, l'ingegner Borghini, al quale è molto somigliante, nell'intento di battere al gioco il Barone Duroc, rivale di Oscar. Dopo varie disavventure i due riescono a trionfare sul Barone, ma Oscar si farà fregare tutta la vincita da Patrizia. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Furio De Benedettis Massimo Boldi: Gino Ezio Greggio: Oscar Paolo Rossi: Lino Florence Guérin: Silvia Philippe Leroy: Barone Duroc de Rothschild Antonello Fassari: Muflone Guido Nicheli: Ambrogio Colombo Mario Brega: Luciano Clara Colosimo:

Il primo film di un ciclo di successi

Montecarlo Gran Casinò è un film del diretto da Carlo Vanzina. Indice. 1 Trama Philippe Leroy: Barone Duroc de Rothschild; Antonello Fassari: Muflone ; Guido Nicheli: Ambrogio Colombo; Mario Brega: Luciano; Clara Colosimo. attore preferito (amici, fondiamo un fun club di Guido Nicheli? Eccezionali le sue interpretazioni in “Viuulentemente mia”, “Montecarlo Gran Casinò”, “Panarea ”. Guido Nicheli, detto anche Dogui (Bergamo, 24 luglio – Desenzano del Garda, 28 ottobre guerra (); Yuppies - I giovani di successo (); Montecarlo Gran Casinò (); Le finte bionde (); Occhio alla perestrojka ( ). Superbo il Cumenda in Montecarlo Gran Casinò. Oggi Guido Nicheli accoglie nella sua Villa di Montecarlo i due ristoratori Boldi e Beruschi. Ma guarda questi proletari Ma cosa fate voi qui a Montecarlo?.

Toplists